LOREDANA DE PETRIS
(Parlamentare LEU)
 
STEFANO FASSINA
(Sinistra per Roma Comune di Roma)
 
ASSEMBLEA
COMITATO
"SI PUO' FARE"
 
Domenica 21 ottobre 2018, h. 17,00
 
Pad. 31 del S.Maria della Pietà
 
   
L'ordine del giorno:

Azioni e proposte dopo la manifestazione del 6 ottobre:

1) Come proseguire la vertenza per l'uso pubblico e socioculturale del S.Maria della Pietà, l'opposizione alla Delibera Regionale del 2016 ed al Protocollo di Intesa 2018, azioni politiche, istituzionali, comunicative, legali.

2) Come rendere operativa la proposta fatta il 6 ottobre di relazione tra Comitati, Associazioni e Vertenze

Sono invitati: I primi firmatari delle Proposte di Inziativa Popolare, i firmatari degli appelli della Salute Mentale e degli Urbanisti, i cittadini che condividono l'opposizione al Polo Sanitario al S.Maria della Pietà e sostengono l'uso Socioculturale ed il rispetto della normativa e delle regole urbanistiche.
 
   
DA PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO UN NO DECISO ALL'ACCORDO RAGGI-ZINGARETTI SUL SANTA MARIA DELLA PIETA'
Salute Mentale, diritti delle donne, urbanistica, ambiente, mobilità, rifiuti. I cittadini bocciano Regione e Comune.
 
   
 
 
 
   
   

MANIFESTAZIONE 6 OTTOBRE
6 ottobre 2018, h. 16, Piazza del Campidoglio
Dal S.Maria della Pietà alla gestione della Città.
I Beni Comuni, la Partecipazione, le Regole.

 
 
   
IL MONDO DELLA SALUTE MENTALE, DEI COMITATI TERRITORIALI, DELLE REALTA' SOCIALI E CULTURALI, DELLA DIFESA DEL TERRITORIO IN PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO IL 6 OTTOBRE (dalle h. 16 alle h. 21)

Hanno risposto in tanti all'appello del Comitato Si può fare e dell'Associazione Ex Lavanderia.

Una manifestazione che nasce per contrastare l'accordo Raggi-Zingaretti che sottrae il S.Maria della Pietà ad ogni progettazione partecipata.
Un accordo che viola le Delibere Comunali, le Leggi sul Patrimonio e l'uso delle risorse e il Piano Regolatore che vorrebbe spazzare via le prospettive di uso socioculturale chieste per 20 anni da associazioni, movimenti e dalle migliaia di cittadini che hanno firmato le proposte di iniziativa popolare.

Ma la qualità e la ricchezza delle adesioni hanno trasformato questo appuntamento.

Ci sarà la città che partecipa, progetta, resiste.

Dalle Realtà della Salute Mentale , La Consulta Cittadina e quelle delle ASL RM1 e RM2 che rivendicano l'uso dei redditi dell'Ex Manicomio per finanziare i progetti pubblici di prevenzione, assistenza e cura.
Un'occasione che si rischia di perdere per invertire le politiche di privatizzazione e di riduzione dei servizi. Politiche pericolose perché offrono il fianco agli attacchi ideologici alla Legge 180.
Proprio nel quarantennale della 180, va ribadito che la Riforma Psichiatrica più avanzata del mondo non và cambiata ma va applicata.
Rispettare le Leggi Nazionali che fanno del S.Maria della Pietà un'occasione di "reddito" da investire nelle strutture territoriali significherebbe invertire la rotta rinforzando e sostenendo il sistema pubblico.
I Centri Antiviolanza, le realtà culturali e sociali , per dire no all'attacco ideologico e falsamente legalitario alle realtà di volontariato e di autogestione che hanno, per anni, compensato e combattuto la svendita del Patrimonio Comune, la privatizzazione dei servizi, la cessione di beni e risorse ai poteri economici ed alle logiche del profitto.
Le associazioni sulla mobilità sostenibile e le ciclofficine popolari, per affermare un'idea sana della mobilità, dei tempi di spostamento e di vita.
I Comitati territoriali impegnati da anni in vertenze simboliche come la difesa del Forlanini, l'opposizione all'Autostrada Roma-Latina, l'uso partecipato dell'area di Piazza Navigatori, le battaglie contro la speculazione edilizia e la difesa del paesaggio.

Una varietà di temi e impegno unita dall'esperianza comune di fronteggiare istituzioni sorde a qualsiasi sollecitazione, impegnate in percorsi e processi non trasparenti, oscuri e senza alcuna attenzione alla partecipazione reale dei cittadini.

Il 6 ottobre è l'inizio di una nuova stagione. A partire dalle cose concrete, insieme.

Per il Comitato "Si può fare"
Massimiliano Taggi
3921454131

Adesioni:

Comitato “Si Può Fare”, Associazione Ex Lavanderia , Consulta Permanente della Salute Mentale di Roma Capitale, Associazione “Aspettare Stanca”, Associazione Botteghe del Mondo, Associazione per la Salute Mentale Volontari in Onda, ARAP (Associazione per la Riforma dell'Assistenza Psichiatrica), ARESAM (Associazione Regionale per la Salute Mentale), Attac Roma, C.A.L.M.A - (Coordinamento Associazioni del Lazio per la Mobilità Alternativa), Casa delle donne LuchaySiesta, Centro antiviolenza Donna Lisa, Centro donne Dalia, Ciclofficina Pirata del Quadraro, Ciclofficina Centrale (Ass. Ciclonauti),, Ciclofficina Masetti, Ciclotficina Ciclocasale Lsa Centoocelle., Comitato di salvaguardia Grottaperfetta Stop i 60, Comitato No corridoio Roma-latina., Comitato Salviamo il Forlanini, Comitato Salviamo Vitinia Onlus, Comune-info, Fair watch, H2 –Soluzioni per il mondo che verrà, Italia Nostra Roma, Potere al Popolo – Roma, Reorient, Reti di Pace, Salviamo il paesaggio di Roma e del lazio, Scup – SportCulturaPopolare, Sinistra Italiana Lazio, Area Metropolitana, circoli Mun. 13 e 14, Tavolo della Libera Urbanistica, UNASAM (Unione Nazionale Salute Mentale), Unione Inquilini Roma, ZeroWasteLazio.



link utili:

1 appello per la manifestazione e Lista adesioni (al 03/10/2018)
http://www.campagnasipuofare.it/6ottobre.html

2. Nota tecnico giuridica sul S.Maria della Pietà
http://www.campagnasipuofare.it/opelegis.com

3. La storia, le leggi, la vertenza S.Maria della Pietà
http://www.campagnasipuofare.it/conoscere.html


 
   
per adesioni: info@campagnasipuofare.it  
   
ARTICOLI / COMUNICATI
Regione sul S.Maria della Pietà, senza freni verso il baratro
La Regione non arretra di un passo. Noi nemmeno! In piazza il 6 ottobre
"Bocciato al Consiglio Regionale un emendamento del M5S che provava a ridurre la proprietà ASL del S.Maria della Pietà da 25 a 15 padiglioni".
Si può fare 23 agosto 2018
Si può fare: Lettera aperta alla Sindaca di Roma
Sindaca, abbia il coraggio di un confronto pubblico sul S.M. della Pietà.
"Scelga lei come, con un dibattito videoregistrato, in streaming, con una video intervista".
 
Si può fare 12 agosto 2018
la Sindaca Raggi cambia idea e appoggia il Polo Sanitario di Zingaretti e Tanese
Sarà un autunno caldo
Si può fare: "Tradita la Delibera del 2015, violata ogni regola. Manifestazione il 6 ottobre
 
Si può fare 10 agosto 2018
Garantire La partecipazione dei cittadini prima della firma del Protocollo
Anche il PD romano frena sul Protocollo
Ad esprimere dubbi e perplessità è il Coordinatore del PD Romano Corbucci.
 
Si può fare 1 agosto 2018
Per fermare il Protocollo che consegna il S.Maria alla ASL RM1
Tentativo in extremis del M5S regionale
IL M5S della Regione tenta di riparare all'errore dell'Assessore Montuori e del Presidente del Municipio XIV. Ora la palla passa alla Sindaca Raggi.
 
Si può fare 20 luglio 2018
Gli urbanisti e le realtà della Salute Mentale contro l'accordo sul Polo Sanitario

questo Protocollo non piace a nessuno

Due appelli si esprimono contro il progetto di Polo Sanitario al S.M. della Pietà e il Protocollo di Intesa.
 
Si può fare 20 luglio 2018
S.Maria della Pietà: Proteste in Campidoglio
M5S folgorati sulla via di Zingaretti e Tanese?
Bocciata la mozione di Fassina (sinistra per Roma) che chiedeva di non firmare il Protocollo che approva la “città della salute e del benessere” della ASL
 
Si può fare 7 luglio 2018
Il Protocollo affida 27 padiglioni del S.M. della Pietà alla ASL RME (77%)
Si può Fare: il Comune non firmi il Protocollo
La Regione taglia presidi sanitari ovunque come il S.Giacomo ed il Forlanini, realizza un Polo Sanitario nel luogo meno indicato e in cui i cittadini hanno chiesto cultura e servizi.